organo-di-controllo-1191x675

Limiti per la nomina dell’organo di controllo nelle Srl

La L. 55/2019, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 17 giugno 2019 n. 140, di conversione del Decreto sblocca cantieri (D.L. 32/2019), ha ridefinito i limiti per la nomina dell’organo di controllo o del revisore nelle Srl.

Con l’introduzione dell’articolo 2-bis nel D.L. 32/2019, avvenuta ad opera della L. 55/2019, il legislatore rimodula nuovamente i limiti.

Infatti, mentre sono confermate le prime due ipotesi già previste in precedenza:
1. obbligo di redazione del bilancio consolidato;
2. controllo di una società obbligata alla revisione legale dei conti.

Le soglie relative ai parametri: totale attivo, totale ricavi e numero medio dipendenti, risultano raddoppiate.

Pertanto, oggi, l’obbligo di nomina dell’organo di controllo o del revisore sussiste per le Srl che per due esercizi consecutivi hanno superato almeno uno dei seguenti limiti:
• totale dell’attivo dello stato patrimoniale: 4 milioni di euro;
ricavi delle vendite e delle prestazioni: 4 milioni di euro;
dipendenti occupati in media durante l’esercizio: 20 unità.

Obbligo nomina organo di controllo

Ante modifiche

  • Parametri : 2 esercizi consecutivi superamento 2 dei 3 limiti
  • Attivo stato patrimoniale : 4.400.000
  • Ricavi conto economico : 8.800.000
  • Media dipendenti occupati nell’esercizio : 50 unità

Post D.Lgs. 14/2019

  • Parametri : 2 esercizi consecutivi superamento 1 dei 3 limiti
  • Attivo stato patrimoniale : 2.000.000
  • Ricavi conto economico : 2.000.000
  • Media dipendenti occupati nell’esercizio : 10 unità

Post L. 55/2019

  • Parametri : 2 esercizi consecutivi superamento 1 dei 3 limiti
  • Attivo stato patrimoniale : 4.000.000
  • Ricavi conto economico : 4.000.000
  • Media dipendenti occupati nell’esercizio : 20 unità

Resta fermo che l’obbligo dell’organo di controllo o del revisore cessa quando, per tre esercizi consecutivi, non è superato alcuno dei limiti.

Evidentemente, con riferimento alle società aventi l’esercizio coincidente con l’anno solare, in sede di prima applicazione delle nuove disposizioni, per la verifica del superamento delle soglie, si dovrà avere riguardo agli esercizi 2017 e 2018.

Posted in News Circolari e Pubblicazioni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>